Foto Gallery
Login



Chi è online
 2 visitatori online
Home

QUADERNO N. 54 “PORTO TOLLE – NOVEMBRE 1966”

gianna2Alla voce “I quaderni” abbiamo pubblicato il quaderno n. 54 “Porto Tolle – novembre 1966” , a cura di Gianna Carnicina con foto di Vinicio Zanardi.

Si tratta di un racconto ambientato a Porto Tolle durante l’alluvione del novembre 1966 che ha sconvolto la vita della comunità portotollese.

Il drammatico evento è visto attraverso gli occhi di una ragazzina, l’autrice, che all’epoca aveva 15 anni.

Leggi tutto...

 

LE MAGNOLIE: VENERDI’ 11 NOVEMBRE 2016 “INCONTRO CONVIVIALE”

11 novembre 2016Venerdì 11 novembre 2016, alle ore 20,30, presso il Ristorante “Le Magnolie” di Papozze si terrà un incontro conviviale dell’Accademia del tartufo del Delta del Po. Tema della serata “A tavola con i sapori e colori dell’autunno”. Per questo appuntamento Costantino Lo Iacono, chef del ristorante, sede della nostra Accademia, propone alcuni piatti legati alla stagione e alla tradizione, quella dell’antica trattoria “La Tona” nel vecchio centro abitato di Papozze “Piazza Cantone” ancora viva nella memoria di molti.

Leggi tutto...

 

E’ INIZIATA LA RACCOLTA DEL TARTUFO BIANCO

bianco2016Dall’1 di ottobre è iniziata nel Veneto la cerca del tartufo bianco pregiato (Tuber Magnatum Pico), ai sensi della L.R. n. 30/1988. Sarà possibile raccoglierlo sino al 31 dicembre.

Il Bianco è considerato il tartufo per antonomasia sia dal punto di vista gastronomico che da quello commerciale.

Ha un aspetto globoso, con numerose depressioni sul peridio.

Leggi tutto...

 

TARTUFO BIANCO DI 172 GRAMMI

23 ottobreADal primo di ottobre nel Veneto ha avuto inizio la cerca del tartufo Bianco pregiato “Magnatum Pico”; fino ad oggi, da quanto ci dicono i tartufai, la pezzatura è molto piccola e tutti sono in attesa di tempo migliori (sarà possibile raccoglierlo sino al 31 dicembre). La costanza nella cerca ha però premiato il tartufaio di Papozze Dino Enri Giani che nei giorni scorsi, con l’aiuto di “Bice”, un Lagotto espertissimo nella cerca dei tartufi, ha raccolto un bel esemplare di Bianco, di pezzatura media, che alla bilancia ha fatto registrare il peso di grammi 172.

Leggi tutto...

 

QUADERNO N. 53: “LA FRUTTA DI UNA VOLTA NEL DELTA DEL PO”

copertina53bAlla voce “I quaderni” abbiamo pubblicato il Quaderno n. 53 “La frutta di una volta nel Delta del Po".

Una pianta, un albero da frutto, una siepe un tempo nell’economia rurale avevano un ruolo importantissimo dal punto di vista alimentare e non solo. Ogni albero o arbusto piantato nei pressi della casa aveva il suo preciso ruolo per produrre cibo, riparo per gli animali, mitigare il clima, alleviare i malanni.

Le piante di amolo, cotogno, fico, noce, corniolo, gelso, melo, ecc., permettevano una continuità alimentare per l’intero anno.

Leggi tutto...